ARCHIVI Sistema Informativo degli Archivi di Stato
Log In Segnalibri
home | credits | il progetto | Aiuto Compl. documentari Vai alla consultazione complessi documentari | Sogg. produttori Vai alla consultazione soggetti produttori | Strumenti di ricerca Vai alla consultazione del catagolo degli strumenti di ricerca | Inventari on line Vai alla consultazione degli inventari on line
Ricerca Aiuto
 Ambito: questo inventario
 Generica
Testo dell'inventario
 Avanzata
Schede Pergamene
Identificativo:
Estremi cronologici:
anno da a
dal secolo
al secolo
Regesto:
Persone
Toponimi
 
Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro
Naviga tra le schede: Scheda precedente Scheda successiva
Inventario: Inventario Pergamene ecclesiastiche
Scheda informativa Strumento di ricerca  
Sei in: Archivio di Stato di Cagliari > Pergamene > Pergamene ecclesiastiche > Pergamena ecclesiastica 25
Pergamena ecclesiastica 25
1751, ottobre 11. , Roma, Palatio Apostolico Quirinali
Carmelo Caprara, dottore in utroque, cappellano del Papa, uditore della Sacra Romana Rota e giudice, esorta e chiede a Carlo Emanuele, re di Sardegna, Carlo Francesco Casanova, arcivescovo di Sassari, e agli altri arcivescovi e vescovi dell'isola e loro vicari generali di obbligare entro i sei giorni successivi alla ricezione della presente sentenza gli eredi di Nicolò Arras e Francesco Manquino di rendere a Giovanna Mulas Rubatta la somma di 3000 scudi sardi, somma donata dal reverendo Antonio Rubatta ai Padri delle Scuole Pie della città di Sassari per fondare un collegio nella villa di Bono, mai fondato; di tale somma l'Arras e il Manquino avevano arbitrariamente condonato la metà all'atto della restituzione.
Originale
Supporto: Membranaceo mm 547 x 275
Stato di conservazione: Ottimo.
Lingua e scrittura: Latino, Umanistica corsiva.
Segni di convalida: Segno tabellionale di Marcus Antonius Lotti, sacri palatii apostolici causarum et sacrae rotae notarius administrator, et eiusdem sacrae rotae cappellanus.
Sigilli n.: 1 Sigilli originali n.: 1
Annuncio del sigillo: "In quorum fidem has praesentes et per nostrum infrascriptum subscribi et publicari mandavimus solitoque sigillo iussimus communiri".
Proveniente dal fondo Reale Udienza di Sardegna, Cause civili, vol. 1988, è stata acquisita tramite versamento della Corte d'Appello nel 1861.
Condizioni di accesso: Liberamente consultabile.
Condizioni per la riproduzione: Riproduzione consentita in stampa o su supporto ottico da copia digitale.
Persone (Nome - Ruolo nel doc.):
Amedeo, P.
Arras, Nicolò
Carta, Francesco Nicolò
Manquino, Francesco
Minutili Arras, Diego
Minutili Arras, Giovanni Antonio
Minutili Arras, Giuseppa Rita
Minutili Arras, Maria Margherita
Mulas Rubatta, Giovanna
Mulas Rubatta, Nicolò Ambrogio
Rubatta, Antonio
Sotgio, Mattia
Tunedda, Maria Antonia
Caprara, Cornelio - Autore
Casanova, Carlo Francesco - Destinatario
Savoia, Carlo Emanuele di - Destinatario
Lotti, Marco Antonio - Estensore
Blondo, D.Ciriaco - Testimone
Cicellio, Vincenzo - Testimone
Toponimi:
 Bono (Sassari)
 Roma
 Sassari
Scheda redatta il: 26/08/2006 da: SF

Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro
Naviga tra le schede: Scheda precedente Scheda successiva