ARCHIVI Sistema Informativo degli Archivi di Stato
Log In Segnalibri
home | credits | il progetto | Aiuto Compl. documentari Vai alla consultazione complessi documentari | Sogg. produttori Vai alla consultazione soggetti produttori | Strumenti di ricerca Vai alla consultazione del catagolo degli strumenti di ricerca | Inventari on line Vai alla consultazione degli inventari on line
Ricerca Aiuto
 Ambito: questo inventario
 Generica
Testo dell'inventario
 Avanzata
Schede Pergamene
Identificativo:
Estremi cronologici:
anno da a
dal secolo
al secolo
Regesto:
Persone
Toponimi
 
Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro
Naviga tra le schede: Scheda successiva
Inventario: Pergamene sciolte dell'Archivio notarile
Scheda informativa Strumento di ricerca  
Sei in: Archivio di Stato di Sondrio > Notarile di Sondrio > Pergamene sciolte dell'Archivio notarile di Sondrio > 00001
00001
1254, febbraio 1, Teglio
Sulla pergamena si trovano 2 atti notarili rogati nello stesso luogo, nello stesso giorno e dallo stesso notaio, identificati come 00001a e 00001b.
Originale
Supporto: membranaceo mm 449 x 238 - Lacerazioni in corrispondenza delle antiche piegature, rosicature in corrispondenza della mediana orizzontale; lievi macchie sparse, specie in prossimità dei margini e delle piegature. Rigatura e marginatura a piombo.
Stato di conservazione: Discreto
Sigilli n.: 0 Sigilli originali n.: 0
Precedenti segnature:
Schedario metallico, scomparto 1
Le date topica e cronica, insieme alla coincidenza del notaio rogatario delle due unità documentarie conservate sulla membrana, consentono di identificarla con il numero 1 dei protocolli, il più antico conservato presso l'ASSo (SCARLATA, Archivio di Stato di Sondrio, p. 68). E' evidente l'anomalia dell'inclusione di una estrazione "in mundum" tra i protocolli; tuttavia essa potrebbe risultare spiegabile alla luce delle riflessioni dei conservatori dell'Archivio dipartimentale dell'Adda sul trattamento da tenere con le estrazioni di quei documenti - specie di quelli più antichi - per i quali erano smarrite le rispettive imbreviature (cf. PEZZOLA, "Nel defetto delle relative matrici ed attesa l'importanza dell'oggetto" ..., in Boll. st. Alta Valtellina, 10 [2007], pp. 49-88). A prova del suo inserimento tra i protocolli nel contesto dell'Archivio notarile è anche il fatto che la pergamena non risulta compresa tra quelle sciolte passate dall'Archivio Notarile alla Sezione di Archivio di Stato di Sondrio.
Cfr.: SCARLATA, Archivio di Stato di Sondrio, p. 67. Riproduzione fotografica: SCARLATA, Archivio di Stato di Sondrio, tav. 2.
Sottolivelli:
00001a
00001b
Altre risorse
sul web:
http://www.adfontes.it/biblioteca/scaffale/rp-assosciolte/sciolte170.html#Fig16
Scheda redatta il: 17/11/2011 da: Rita Pezzola

Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro
Naviga tra le schede: Scheda successiva